• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Tonale, atterraggio d'emergenza per elicottero militare

Un elicottero Boeing CH-47C (Photo courtesy of www.ladigetto.it)
Un elicottero Boeing CH-47C (Photo courtesy of www.ladigetto.it)

PASSO DEL TONALE, Trento — Grande spavento ieri mattina per le persone che si trovavano al Passo del Tonale: un elicottero militare ha dovuto effettuare un atterraggio d’emergenza vicino alle abitazioni a causa della scarsa visibilità. Gli spostamenti d’aria hanno provocato danni agli esercizi commerciali e ad alcune automobili.

Secondo la stampa locale, l’elicottero era un Boeing CH-47C dell’Aviazione dell’Esercito appartenente al 26º Reos (Reparto Elicotteri Operazioni Speciali) di Viterbo. Il mezzo aereo stava sorvolando ieri mattina la zona tra le province di Brescia e Trento per recuperare alcuni militari paracadutisti del Col Moschin che avevano trascorso la nottata nell’area per effettuare un’esercitazione.

La fitta nebbia ha però impedito una corretta visibilità e l’elicottero si è dovuto avvicinare pericolosamente alle abitazioni del Passo del Tonale per una manovra d’emergenza. “A causa dell’improvviso deterioramento delle condizioni di visibilità” – si legge in un comunicato emesso dal 4º Reggimento Aviazione dell’Esercito Altair di Bolzano – “l’equipaggio ha condotto l’atterraggio in sicurezza in un piazzale libero da ostacoli e vicino a delle costruzioni, senza inconvenienti al personale trasportato, né agli abitanti del Passo del Tonale”.

I danni provocati ad un esercizio commerciale del Passo del Tonale dal passaggio dell'elicottero (Photo courtesy of www.ladigetto.it)
I danni provocati ad un esercizio commerciale del Passo del Tonale dal passaggio dell’elicottero (Photo courtesy of www.ladigetto.it)

Le fasi di atterraggio e di decollo hanno però causato alcuni disagi. Il potente flusso d’aria provocato dai rotori dell’elicottero ha infatti scaraventato lontano seggiole e tavolini dei bar, così come bidoni dell’immondizia e scatoloni. In alcuni casi il “volo” di questi oggetti è terminato contro le vetrine degli esercizi commerciali o i veicoli parcheggiati, danneggiandoli. I vertici dell’Esercito sono stati contattati immediatamente dalle autorità del Tonale e, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, si sono impegnati ad accertare eventuali danni.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *