• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Madesimo, bloccati senza frontale su una cascata di ghiaccio

Cascate di ghiaccio della Val Febbraro (Photo courtesy of www.sasl.it)
Cascate di ghiaccio della Val Febbraro (Photo courtesy of www.sasl.it)

MADESIMO, Sondrio — É finita bene la disavventura di due ghiacciatori rimasti bloccati nella serata di ieri in Val Febbraro poichè non erano equipaggiati di strumenti di illuminazione. Il Soccorso Alpino li ha recuperati sulla cascata di ghiaccio che stavano affrontando e li ha portati a valle.

Secondo il comunicato stampa del Soccorso alpino e speleologico lombardo (Sasl), i due ragazzi si erano recati ieri presso Isola, frazione di Madesimo per scalare una delle cascate di ghiaccio della Val Febbraro posta a circa 1750 metri di quota.

I due ghiacciatori si sono però attardati e all’imbrunire si trovavano ancora nella zona, ma non avevano con sè strumenti di illuminazione per un ritorno a valle in sicurezza. Lanciato l’allarme, i volontari del Soccorso alpino dalla stazione di Madesimo sono partiti per il recupero.

I soccorritori hanno raggiunto la zona con la jeep e hanno poi proseguito con la motoslitta fino alla cascata di ghiaccio. I due ragazzi sono stati trovati in buone condizioni di salute e trasportati a valle in serata.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *