• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Si blocca la funivia delle Tofane, decine di persone sospese nel vuoto

Un tratto della funivia Freccia nel Cielo (Photo courtesy of www.skiforum.it)
Un tratto della funivia Freccia nel Cielo (Photo courtesy of www.skiforum.it)

CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — É rimasta bloccata per più di due ore la funivia “Freccia nel Cielo” che collega Cortina con la Tofana di Mezzo. L’inconveniente si è verificato domenica attorno a mezzogiorno a causa di un problema tecnico con le funi. Grande lo spavento per le decine di persone rimaste sospese nel vuoto che sono potute scendere solo quando i tecnici sono riusciti a sbloccare l’impianto di risalita.

La funivia “Freccia nel Cielo” fa parte degli impianti gestiti dalla società Funivia Tofana e Marmolada. La partenza è collocata a 1770 metri nel paese di Cortina ed è suddiviso in tre tronchi: il primo porta ai 1778 metri di Col Druscié, il secondo ai 2470 di Ra Valles e il terzo alla cima più alta della cittadina ampezzana: la Tofana di Mezzo.

Secondo la stampa locale, la funivia si è bloccata poco prima delle 12 di domenica lasciando due cabine sospese a circa 60 metri di altezza. La cabina che scendeva verso valle si è bloccata a circa 150 metri dalla stazione di Cortina con a bordo decine di turisti che stavano raggiungendo la cittadina per il pranzo. Nella cabina in salita erano invece presenti il macchinista e altre due persone.

L’impianto si è bloccato seguendo la procedura di sicurezza poichè le due funi che consentono il movimento si sono accavallate. I tecnici degli impianti hanno allertato per precauzione Soccorso Alpino e Vigili del Fuoco nel caso non fossero riusciti a sbloccare la funivia. Fortunatamente poco dopo le 14 i macchinisti sono stati in grado di far muovere le cabine fino a far raggiungere loro le rispettive stazioni di arrivo e far scendere le persone a bordo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *