• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Etna: cade in un Cratere Silvestri con lo slittino, ferita

I Crateri Silvestri (Photo courtesy of www.parks.it)
I Crateri Silvestri (Photo courtesy of www.parks.it)

NICOLOSI, Catania — Grande spavento nel pomeriggio di domenica sul versante sud dell’Etna per una 21enne: la giovane stava scendendo con lo slittino quando è precipitata in un Cratere Silvestri senza più riuscire a muoversi. L’intervento di recupero da parte dei soccorsi si è rivelato lungo e complesso, ma sono riusciti a trarre in salvo la ferita.

Secondo la stampa locale, la giovane di nazionalità romena si trovava nella giornata di domenica nei pressi del Rifugio Sapienza, sul versante meridionale dell’Etna, per divertirsi sulla neve. Durante una discesa con lo slittino, a circa 1900 metri di quota, la 21enne è finita in uno degli strapiombi formati dai crateri inattivi chiamati Crateri Silvestri.

Il Soccorso Alpino e Spelelolgico di Nicolosi è giunto sul posto per le operazioni di recupero poichè la ragazza era rimasta ferita e non riusciva a muoversi. Le condizioni meteorologiche e il ghiaccio che ricopriva le pareti dello strapiombo in cui era caduta la 21enne hanno costretto i soccorritori a creare una scala artificiale con le piccozze e scendere poi con i ramponi da ghiaccio fino al punto in cui si trovava la giovane.

Prestati i primi soccorsi, la ferita è stata imbarellata e poi issata con le corde. Una volta estratta, è stata affidata ad un ambulanza del 118 che l’ha trasportata all’ospedale Cannizzaro di Catania. Secondo i quotidiani, le sarebbe stato diagnosticato un trauma piuttosto serio alla colonna vertebrale.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *