• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Caduta in fuoripista sull'Etna, ferito snowboarder

L'elicottero del 118 intervenuto sull'Etna per il recupero dello snowboarder ferito (Photo courtesy of Cnsas Sicilia)
L’elicottero del 118 intervenuto sull’Etna per il recupero dello snowboarder ferito (Photo courtesy of Cnsas Sicilia)

LINGUAGLOSSA, Catania — Grande spavento ieri sull’Etna per uno snowboarder di 20 anni: il giovane stava facendo fuoripista sul versante nord della montagna quando è caduto battendo il capo su alcune rocce. I soccorritori intervenuti lo hanno imbarellato e poi affidato all’elicottero del 118 per il trasporto in ospedale.

Il giovane, proveniente da Taormina, si trovava nella mattinata di ieri sulle nevi di Piano Provenzana, stazione sciistica situata nel comune di Linguaglossa sul versante settentrionale della nota montagna siciliana.

Secondo quanto riportato dal comunicato stampa del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico siciliano, il 20enne stava facendo fuoripista, quando, a circa 1900 metri di quota, la tavola ha urtato alcune rocce che affioravano dalla neve. Lo snowboarder, a causa anche dell’alta velocità, è caduto rovinosamente a terra.

Oltre al Soccorso Alpino, sono intervenuti Corpo forestale e polizia di Stato per prestargli le prime cure. Il ferito avrebbe riportato ferite lacero contuse alla testa e un sospetto trauma cranico. Per questo i soccorritori lo hanno imbarellato e portato in una zona dove l’elicottero del 118 lo ha prelevato e trasportato all’ospedale Cannizzaro di Catania per accertamenti.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *