• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpi e pareti, Primo Piano

Piolet d'Or alla carriera, il 2013 è di Kurt Diemberger

Kurt Diemberger - alle sue spalle il Chogolisa (Photo Bernard Vaucher Collection - Piolets d'Or)
Kurt Diemberger – alle sue spalle il Chogolisa (Photo Bernard Vaucher Collection – Piolets d’Or)

COURMAYEUR, Aosta — E’ di Kurt Diemberger il quinto Piolet d’or alla carriera. Il riconoscimento verrà consegnato al leggendario alpinista austriaco, unico ancora in vita ad aver scalato due ottomila in prima assoluta, nell’ambito della prossima edizione degli Oscar dell’alpinismo, che si terranno ai piedi del Monte Bianco ad aprile. Nelle precedenti edizioni la piccozza d’oro alla carriera era stata assegnata a Walter Bonatti (nel 2009), a Reinhold Messner (nel 2010), a Doug Scott (nel 2011) e a Robert Paragot (nel 2012).

Il Piolet d’Or alla carriera è stato ideato per premiare il percorso alpinistico di quegli uomini il cui spirito è stato di esempio per generazioni di scalatori. Non poteva mancare allora il conferimento a Kurt Diemberger, autore della prima salita del Dhaulagiri nel 1960, e ancora prima, nel 1957, di quella al Broad Peak: fu questa anche la prima salita di un ottomila in stile alpino, che l’austriaco realizzò niente meno che con Hermann Buhl (anche lui primo uomo su due ottomila, dal momento che 4 anni prima aveva salito per la prima volta il Nanga Parbat).

Tante sono le salite realizzate da Diemberger, classe 1932 originario di Villach, nella Carinzia austriaca. Dopo i primi passi sulle montagne di casa e sulle Dolomiti, si spostò poi sulle Alpi Occidentali e Centrali, dall’Eiger al Gran Zebrù. Diemberger negli anni ’70 tornò sugli ottomila, nel massiccio del Lhotse, sul Makalu, all’Everest, ai Gasherbrum e naturalmente nel 1986 al K2. Oltre ad essere una penna poetica e prolifica, è stato uno dei primi alpinisti a occuparsi con passione delle riprese video in alta quota e di cinema di montagna.

Il Piolet d’Or alla carriera verrà consegnato a Diemberger nell’ambito della 21esima edizione dei Piolet d’Or, in programma a Courmayeur e a Chamonix dal 3 al 6 aprile.
Guarda la videointervista a Kurt Diemberger realizzata a fine gennaio da Nicoletta Favaron per Montagna.tv.

 

 

Info: www.pioletsdor.com

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *