• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Primo Piano

Valsusa Filmfest, Mondinelli inaugura la nuova edizione di Cinema Verticale

Silvio Mondinelli (Photo courtesy of Ente Fiera Promoberg)
Silvio Mondinelli (Photo courtesy of Ente Fiera Promoberg)

ORBASSANO, Torino — Sarà il fortissimo alpinista bresciano Silvio ‘Gnaro’ Mondinelli ad inaugurare la 15esima edizione di Cinema Verticale. La rassegna cinematografica – che si terrà in diverse giornate distribuite tra domani e il 20 marzo –  è l’anteprima del Valsusa Filmfest e come ogni anno presenta pellicole sul cinema e la cultura di montagna, inclusi alcuni filmati dell’ultimo Trento Film Festival.

La nuova edizione di Cinema Verticale inizierà ufficialmente domani, mercoledì 6 febbraio, ad Orbassano che con i comuni di Bussoleno, Caprie, Condove, Giaveno e Villardora ospita gli eventi della manifestazione. La serata dal titolo “Oltre i 14 ottomila” avrà come protagonista Silvio ‘Gnaro’ Mondinelli, uno dei pochi alpinisti ad aver scalato tutte le 14 vette degli Ottomila senza aver fatto uso di ossigeno supplementare.

Cinema Verticale presenta film, documentari, mostre fotografiche e incontri dedicati ad ogni aspetto della montagna. I dieci appuntamenti di cui è composta questa edizione sono ad ingresso gratuito e intratterranno tutti gli appassionati fino a mercoledì 20 marzo. La rassegna è infatti organizzata dall’Associazione Gruppo 33 di Condove come sezione indipendente che apre il Valsusa Filmfest che si svolgerà tra aprile e maggio prossimi.

Inoltre, grazie alla collaborazione con il TrentoFilmFestival, venerdì 15 febbraio saranno presentate quattro pellicole in concorso durante la scorsa edizione: “Outside the box – a female tale” di Stefanie Brockhaus, “Cold” di Anson Fogel, “La voie Bonatti” di Bruno Peyronnet dedicata alle vie aperte sul Monte Bianco dal fortissimo alpinista scomparso nel 2011 e “Verticalmente démodé” di Davide Carrari incentrato sulle arrampicate del climber italiano Maurizio “Manolo” Zanolla.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *