• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Sappada, ghiacciatori travolti da valanga: un ferito

I volontari del Soccorso Alpino durante l'intervento a Sappada (Photo courtesy of Cnsas Veneto)
I volontari del Soccorso Alpino durante l’intervento a Sappada (Photo courtesy of Cnsas Veneto)

SAPPADA, Belluno — Tragedia sfiorata sabato durante un corso su cascate di ghiaccio sulle pareti del Col dei Mughi, nel comune di Sappada, nelle Dolomiti venete. Un gruppo di ghiacciatori e il loro istruttore sono stati sorpresi da una valanga mentre scalavano: uno dei partecipanti è rimasto semisepolto, mentre un 63enne è rimasto ferito ad una gamba.

Secondo quanto riporta il comunicato stampa del Soccorso alpino Veneto, l’istruttore e una decina di persone provenienti dalle Marche stavano svolgendo sabato mattina un corso di arrampicata su cascate di ghiaccio. Il gruppo si trovava sulla cascata Specchio di Biancaneve quando dalla zona di accumulo posta più in alto è sceso un primo distacco di neve.

Il gruppo ha quindi deciso di scendere, ma all’altezza del secondo tiro, mentre si trovavano su un terrazzino naturale, è partita una valanga che li ha travolti. Uno dei partecipanti è rimasto semisepolto, me è stato subito liberato, mentre una seconda persona è rimasta ferita.

Un rampone messo male avrebbe causato al ghiacciatore una sospetta frattura di tibia e perone. I compagni hanno calato il ferito alla base della cascata dove erano giunti gli uomini del Soccorso Alpino di Sappada e della Guardia di Finanza. I volontari hanno imbarellato il 63enne ferito e condotto fino all’ambulanza che lo ha trasportato all’ospedale di Pieve di Cadore.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *