• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Francia: cade per 200 metri sulle Belledonne, grave scialpinista

Pointe de Comberousse (Photo courtesy of multiactiv.over-blog.com)
Pointe de Comberousse (Photo courtesy of multiactiv.over-blog.com)

GRENOBLE, Francia — É ricoverato in gravi condizioni lo scialpinista di 32 anni che è rimasto ferito nel pomeriggio di ieri dopo una caduta di circa 200 metri sulla catena di Belledonne, nelle Alpi Francesi. L’uomo, insieme ad uno amico, stava scendendo da Pointe de Comberousse quando è scivolato fino a precipitare da uno spuntone di roccia.

Lo scialpinista stava effettuando un’escursione insieme a un amico sulla catena di Belledonne, gruppo montuoso delle Alpi Francesi tra il dipartimento dell’Isère e quello della Savoia. I due sono arrivati fino alla vetta di Pointe de Comberousse, a quota 2866 metri, dove si sono fermati per pranzare.

Nel pomeriggio hanno iniziato la discesa verso valle lungo il versante nord-est. Secondo quanto riporta il quotidiano Ledauphine.com, uno dei due scialpinisti avrebbe perso l’equilibrio scivolando lungo il pendio fino ad uno spuntone di roccia, da cui sarebbe preciptato per circa 200 metri.

Il compagno ha immediatamente allertato i soccorsi che giunti sul posto hanno calato due persone per sincerarsi delle condizioni del ferito e recuperarlo. Una volta stabilizzato il 32enne è stato trasportato all’ospedale universitario di Grenoble dov’è tuttora ricoverato in gravi condizioni.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *