• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Usa, scomparso il fondatore di Climbing Magazine

Harvey Carter col primo numero di Climbing Magazine (Photo courtesy articles.outtherecolorado.com)
Harvey Carter col primo numero di Climbing Magazine (Photo courtesy articles.outtherecolorado.com)

LOS ANGELES, Stati Uniti — E’ morto nei giorni scorsi, all’età di 81 anni, il celebre alpinista americano Harvey T. Carter, protagonista dell’arrampicata degli anni Cinquanta, Sessanta e fondatore della storica rivista Climbing Magazine.

Carter, che negli Stati Uniti è una leggenda dell’alpinismo, è deceduto in ospedale, da tempo soffriva per un cancro alla prostata.

Aveva all’attivo 5.000 prime salite tra vie nuove e varianti, compiute soprattutto in California e nelle Montagne Rocciose. Aveva creato la prima palestra d’arrampicata degli Stati Uniti fissando dei chiodi nella roccia al Garden of the Gods, un parco di Colorado Springs.

Nel 1970 fondò Climbing Magazine, che poi dovette vendere due anni dopo. Ottimo sciatore, per oltre due decenni ha fatto parte del soccorso alpino sulle piste di Aspen.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *