• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpi e pareti, Multimedia, Primo Piano

Prima invernale della via Groucho-Marx sulla Est delle Grandes Jorasses

Gli alpinisti bivaccano in parete (Photo www.gmhm.terre.defense.gouv.fr)
Gli alpinisti bivaccano sulla parete est delle Grandes Jorasses (Photo www.gmhm.terre.defense.gouv.fr)

CHAMONIX, Francia – Tre alpinisti del Groupe Militaire de Haute Montagne hanno portato a termine la prima salita invernale della via Groucho-Marx sulla parete est delle Grandes Jorasses. Sébastien Bohin, Dimitry Munoz e Sébastien Ratel hanno iniziato la salita l’11 marzo arrivando in cima il 14 a mezzogiorno.

I tre alpinisti sono partiti dalla Vallée Blanche, e dopo aver passato il Col des Hirondelles, si sono fermati per il primo bivacco. Il giorno successivo, dopo qualche centinaia di metri di traversata sono arrivati alla base dello zoccolo, mentre il giorno dopo hanno raggiunto la cengia. Infine il 14 marzo hanno superato gli ultimi 250 metri di misto che li separavano dalla vetta.

“È mezzogiorno – scrive Sébastien Ratel nella sua relazione pubblicata sul sito del Groupe Militaire de Haute Montagne -, il tempo è bello, e nonostante i tremila metri di discesa che ci attendono, non vorremo mai essere in nessun altro posto al mondo!”

La via Groucho-Marx, aperta nel 1983 dagli italiani Christiano e Fabio Delisi, sale lungo la selvaggia est delle Grandes Jorasses, è lunga 800 metri ed è di grado di difficoltà ED +, 6b/A3.

More info and Photo: http://www.gmhm.terre.defense.gouv.fr/spip.php?article243

 

no images were found

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *