• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Soccorsi 4 giovani rimasti bloccati sul Monte Baldo

Monte Baldo - foto di repertorio- (Photo courtesy of www.hotelturismo.it)
Monte Baldo - foto di repertorio- (Photo courtesy of www.hotelturismo.it)

TORRI DEL BENACO, Verona — Sono stati recuperati nel tardo pomeriggio di ieri, quattro giovani rimasti bloccati sul Monte Baldo. Il gruppo era partito la mattina per un’escursione sul versante lacustre del Massiccio e si è ritrovato imprigionato tra due salti di roccia, impossibilitato sia a proseguire che a tornare indietro.

I quattro giovani, di età compresa tra i 17 e i 18 anni e provenienti dalla provincia di Verona, si erano recati ieri mattina a Pai, frazione di Torri del Benaco. Da quì, il gruppo si è avventurato per un’escursione sul Monte Baldo, massiccio tra la province di Trento e Verona, che si affaccia sul Lago di Garda.

I giovani avrebbero però seguito un percorso al di fuori dei sentieri segnalati e nel pomeriggio si sono ritrovati bloccati tra due salti di roccia, incapaci di tornare indietro o di proseguire. Fortunatamente uno di loro aveva con sè una corda da arrampicata che ha usato per calarsi e raggiungere la strada.

I soccorsi si sono fatti guidare dal ragazzo fino al punto in cui si trovavano i suoi amici. I volontari si sono calati da una parete laterale, hanno assicurato i giovani e li hanno tratti in salvo. I quattro sono stati accomapagnati a valle, infreddoliti, ma in buona salute.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *