• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Etna, salvato snowboarder precipitato nella Valle del Bove

Snowboarder (Photo courtesy of /wallpapers.pics24web.com)
Snowboarder (Photo courtesy of /wallpapers.pics24web.com)

ZAFFARANA ETNEA, Catania — Tragedia sfiorata nel pomeriggio di sabato sulle pendici dell’Etna: uno snowboarder è precipitato per circa 100 metri mentre scendeva con un amico lungo il canalone della Montagnola  nella Valle del Bove. Soccorso Alpino e Guardia di Finanza lo hanno recuperato con qualche difficoltà, vista la zona impervia.

Due snowboarder si erano recati nel pomeriggio di sabato sul versante sud-orientale dell’Etna per un fuoripista nella Valle del Bove, che raggiunge i 2900 metri di quota nel suo punto più alto.

Secondo quanto riferito dalla stampa locale, mentre scendevano dal canalone della Montagnola, nella zona chiamata “Schiena dell’ Asino”, ad oltre 2400 metri di quota, uno di loro è scivolato sul ghiaccio e precipitato lungo il pendio per un centinaio di metri.

L’amico ha immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto sono giunti i volontari del Cnsas e la Guardia di Finanza. Il salvataggio si è rivelato piuttosto difficoltoso per la presenza di diversi canaloni ghiacciati molto ripidi. Grazie a paranchi e carrucole i soccorritori sono riusciti a recuperare lo snowboarder e a portarlo a valle.

Il giovane era sotto shock, ma secondo la stampa, versava in buone condizioni. Diversi incidenti mortali sono accaduti però in passato lungo questo fuoripista. Secondo le prime ricostruzioni, la caduta dello snowboarder sarebbe stata miracolosamente frenata, a metà del canalone, dalla grande quantità di neve scesa sull’Etna nelle scorse settimane.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *