• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Carso, 21enne cade in un dirupo e muore

Il cippo che ricorda Emilio Comici in Val Rosandra
Il cippo che ricorda Emilio Comici in Val Rosandra

SAN DORLIGO DELLA VALLE, Trieste — Caduta mortale ieri a pochi chilometri da Trieste: tre giovani stavano tentando di raggiungere un monumento commemorativo sulle montagne della Val Rosandra, quando uno di loro è precipitato in uno strapiombo. I soccorsi hanno tentato invano di rianimarlo, ma purtroppo il 21enne era già morto.

Tre giovani si trovavano ieri in Val Rosandra per effettuare un’escursione a San Dorligo della Valle, cittadina a pochi chilometri da Trieste. Secondo quanto riportato dall’Ansa i tre intendevano raggiungere il Cippo Comici, un monumento commemorativo che ricorda un celebre alpinista triestino.

Gli amici stavano quindi risalendo il ghiaione che conduce al monumento, quando, all’altezza della chiesetta di Santa Maria in Silaris, uno di loro sarebbe scivolato. La caduta lo avrebbe fatto precipitare per una cinquantina di metri in uno strapiombo.

Sul posto sono giunti gli uomini del Soccorso Alpino e dei Vigili del fuoco coadiuvati da un elicottero del 118. Una volta raggiunto il 21enne hanno effettuato vari tentativi di rianimazione, ma non c’è stato nulla da fare. Il corpo senza vita del giovane è stato quindi riportato a valle.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Forse E. Comici e’ un po’ piu’ di “un celebre alpinista triestino”. Ma non ha molta importanza ora: la morte e’ sempre in agguato, purtroppo, anche fra chi non la cerca affatto. AT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *