• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Seggiovie bloccate su Gran Sasso e Tonale, spavento e disagi per 230 turisti

Tecnici al lavoro per ripristinare la seggiovia Le Fontari di Campo Imperatore (Photo GdF/Assergi Racconta)
Tecnici al lavoro per ripristinare la seggiovia Le Fontari di Campo Imperatore (Photo GdF/Assergi Racconta)

L’AQUILA — Nella giornata di sabato circa 230 turisti sono rimasti sospesi nel vuoto su due distinti impianti sciistici : nella mattinata si è fermata la seggiovia “Le Fontari” di Campo Imperatore a causa di una fune uscita fuori sede per il forte vento, mentre nel pomeriggio la Valbiolo del Tonale è rimasta bloccata per un guasto tecnico. Le persone sono state tutte tratte in salvo, infreddolite, ma in buone condizioni.

Nella mattinata di sabato, poco dopo le 10, la seggiovia “Le Fontari” nel comprensorio sciistico di Campo Imperatore è rimasta bloccata con circa 30 persone a bordo. Il forte vento che soffiava sul Gran Sasso – che secondo la stampa locale avrebbe superato i 100 chilometri orari- avrebbe fatto uscire una delle funi dalla propria sede causando il blocco dell’impianto.

Il Soccorso alpino abruzzese era giunto sul posto per prepararsi all’evacuazione degli sciatori, ma i tecnici degli impianti sono riusciti a rimettere in sede la fune e far ripartire la seggiovia, seppur a velocità molto ridotta. Una volta fatti scendere, i turisti sono stati visitati, date le basse temperature a cui sono stati esposti per più di un’ora.

Incidente simile durante il pomeriggio sulle piste del Tonale, questa volta con molte più persone coinvolte. Erano infatti circa 200 i turisti rimasti bloccati sulla seggiovia Valbiolo a causa di un guasto degli impianti. Sul posto sono intervenuti Soccorso alpino trentino e lombardo con sanitari, vigili del fuoco e forze dell’ordine pronti ad intervenire. Dopo circa due ore i tecnici della società di gestione degli impianti sono riusciti a risolvere il guasto e le persone sono state fatte scendere nella stazione a valle.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Gli impianti a fune si devono fermare o non partire con vento che supera la soglia di sicurezza.Qui si è messo a rischio l’incolumità di molte persone con incredibile leggerezza,forse solo per staccare un pò di biglietti alla cassa,ma quando avvengono le tragedie allora è fatalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *