• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Austria, salvati due alpinisti bloccati in parete sul Koschuta

Il versante del Koschuta su cui sono rimasti bloccati i due alpinisti (Photo KK/Polizia austriaca)
Il versante del Koschuta su cui sono rimasti bloccati i due alpinisti (Photo KK/Polizia austriaca)

ZELL, Austria — Ieri pomeriggio due alpinisti di 24 e 29 anni sono rimasti bloccati in parete a causa di un crollo che impediva loro di proseguire. I due stavano rientrando dopo un’escursione su una cima del massiccio del Koschuta che si trova al confine tra Austria e Slovenia e sono stati tratti in salvo in elicottero.

Due alpinisti di 24 e 29 anni si trovavano ieri sulle Caravanche, catena montuosa che sta al confine tra Slovenia e Austria. I due giovani stavano salendo il versante austriaco del Lärchenturm, cima del Koschuta di 2080 metri.

Poco dopo le 15 si sono però resi conto che la salita si sarebbe conclusa troppo tardi e così hanno deciso di prendere una delle cosiddette “discese d’emergenza” a poca distanza dal rifugio Koschutahaus, che si trova a quota 1279 metri.

Durante la discesa a corda doppia i due si sono accorti che parte della parete era franata e non potevano proseguire. I giovani hanno quindi chiamato i soccorsi che sono giunti sul posto in elicottero. Il mezzo li ha recuperati con il verricello e li ha trasportati a valle sani e salvi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *