• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Afghanistan: valanga seppellisce villaggio, 47 morti accertati

La popolazione afghana scava sotto una valanga per cercare superstiti (Photo Reuters)
La popolazione afghana scava sotto una valanga per cercare superstiti (Photo Reuters)

DASTY, Afghanistan — Un intero villaggio di 200 persone spazzato via da una valanga. É quanto è successo a Dasty, cittadina di una provincia nord-orientale dell’Afghanistan. La neve ha seppellito tutto, comprese le vie d’accesso che al momento stanno impedendo l’arrivo dei soccorritori. I morti accertati sono per ora 47, ma si continua a cercare.

Domenica notte una valanga ha spazzato via Dasty, un villaggio di 200 persone nella provincia di Badakhshan nella zona nord-orientale dell’Afghanistan. Il manto nevoso ha colpito anche quelle che erano le strade di accesso alla cittadina e stanno rendendo tuttora difficile l’arrivo dei soccorritori.

I primi a giungere sul posto sono stati gli abitanti di un villaggio vicino che hanno iniziato a scavare solo con le pale. Dopo di loro sono arrivati esercito e medici con gli elicotteri per continuare nelle ricerche sotto la neve e portare i sopravvissuti negli ospedali.

Ad oggi i morti confermati sono 47, secondo quanto dichiarato da Mohammad Daim Kakar, il direttore generale dell’Autorità afghana della la gestione dei disastri naturali. Il governatore della provincia di Badakhshan, Shams Ul Rahman, ha aggiunto che i soccoritori sperano di poter trovare qualcuno ancora vivo all’interno delle case.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *