• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Pila: rubano segnali sulle piste da sci, denunciati e multati 4 svizzeri

Uno degli ingressi della seggiovia Grimondet (Photo courtesy of www.theflintstones.it)
Uno degli ingressi della seggiovia Grimondet (Photo courtesy of www.theflintstones.it)

GRESSAN, Aosta — É costata cara la bravata compiuta da quattro ventenni svizzeri sulle piste di Pila, in Val d’Aosta. I giovani hanno rubato un cartello che segnalava la chiusura delle piste, ma sono stati fermati dagli uomini della Questura di Aosta che li hanno denunciati e multati.

I quattro ventenni provenienti da Martigny, nel canton Vallese, si trovavano sabato a Pila, la località sciistica che sorge nel comune di Gressan in Val d’Aosta. Nel pomeriggio hanno rimosso un cartello di segnalazione di chiusura di pista che si trovava tra le piste 17 e 18 del comprensorio sciistico e si sono allontanati portandoselo via.

Il furto è stato però compiuto sotto gli occhi di un dipendente della società che gestisce gli impianti che ha immediatamente avvertito i poliziotti del “Distaccamento Servizio Sicurezza e Soccorso in montagna” di Pila della Questura di Aosta.

Le forze dell’ordine hanno bloccato i ladruncoli mentre prendevano la seggiovia “Grimondet” che serve proprio le piste 17 e 18. Secondo la stampa locale i giovani svizzeri hanno dapprima finto di non capire di cosa fossero accusati, ma poi hanno ammesso il fatto e restiuito il cartello.

I quattro ventenni sono stati denunciati per furto aggravato e multati “per aver creato situazioni di pericolo per l’incolumita’ altrui rimuovendo segnaletica presente in pista” ai sensi della legge regionale numero 27 del 2004.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *