• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Poli, Top News

Attraverso i ghiacci della Groenlandia in bici: spagnolo tenta record

Juan Menendez Granados sul ghiaccio (Photo courtesy www.juanmenendezgranados.com)
Juan Menendez Granados sul ghiaccio (Photo courtesy www.juanmenendezgranados.com)

KANGERLUSSUAQ, Groenlandia – C’è chi su due ruote vuol salire sull’Everest e chi ci vuole attraversare la calotta polare. Il 2012 sembra essere l’anno della bicicletta per le imprese estreme: nel mese di aprile lo spagnolo Juan Menendez Granados partirà per diventare il primo uomo ad attraversare in bici la Groenlandia lungo il Circolo Polare Artico, senza supporto alcuno. Ma con una troupe televisiva al seguito.

Juan Menendez Granados è conosciuto, nel suo settore, per le sue ardite spedizioni in bicicletta in ambienti estremi come l’alta quota, i deserti e le foreste. Stavolta la sua meta è il Polo Nord, con una traversata fra i ghiacci della Groenlandia. La data di partenza sarà il 20 aprile da Kangerlussuaq e l’arrivo è previsto nel mese di maggio a Isortoq: un percorso da ovest verso est lungo la linea del Circolo Polare Artico.

In totale, si tratta di 600 chilometri, da percorrere al massimo in 25 giorni. Gli esploratori norvegesi Lars Ebbesen e Borge Ousland sono stati arruolati come suoi consiglieri.

“Dopo le tempeste e sui passi più difficili dovrò abbandonare la bici e inforcare gli sci – ha detto lo spagnolo -. Al momento sto facendo le ultime verifiche dei materiali e pianificando nei dettagli le varie tappe. Non vedo l’ora di partire”.

Secondo quanto dichiarato alla stampa, Granados avrebbe voluto affrontare il viaggio da solo, ma il governo danese non glielo avrebbe permesso. Così, l’avventuriero sarà accompagnato da una troupe televisiva che filmerà la sua impresa, ma che si dovrà mantenere a debita distanza: “sarò a tutti gli effetti da solo – ha detto Granados – e completamente autosufficiente”. Quello di una “via nuova” è un altro sogno a cui Granados ha dovuto rinunciare: “sarebbe costato troppo” ha detto alla stampa. Non mancheranno, comunque, le difficoltà.

Granados ha alle spalle 9 anni di spedizioni estreme. Nel 2008 è andato in bici da Helsinki a Capo Nord (2300 km) e ha all’attivo traversate in bici fra i ghiacci dell’Artico Canadese e sui Monti Urali con temperature che toccavano i -30ºC.

Ecco il trailer della spedizione, prodotto dalla Sociedad Geográfica Española.

 

Info: http://www.juanmenendezgranados.com/v_portal/apartados/apartado.asp

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *