• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Turchia scossa di terremoto 5.9: tre morti

un sismografo
Un sismografo

ANKARA, Turchia — Un sisma di magnitudo 5.9 ha colpito la Turchia nord-occidentale. Ne ha dato notizia l’agenzia di stampa ufficiale Anatolia. Sono stati segnalati tre morti e oltre 100 feriti.

L’epicentro è stato registrato dai sismografi dell’istituto di Kandilli-Istambul nei pressi della cittadina di Simav, in una regione montuosa a 310 km a ovest della capitare Ankara. La prima scossa è avvenuta attorno alle 21.15 italiane ed è stata poi seguita da altre di assestamento di entità minore.

Le linee telefoniche nella zona colpita dal sisma si sono rapidamente saturate, impedendo la raccolta di informazioni precise dalle aree interessate. Le case, in Turchia non sono generalmente costruite con criteri anti-sismici. Secondo NTV i danni hanno riguardato edifici e la rete di elettricità.

L’edificio dell’Università Dumlupinar a Kutahya è crollato, senza causare vittime. La scossa è stata avvertita anche a Edirne, in prossimità dei confini con Grecia e Bulgaria, ma anche a Istanbul e a Izmir, nella regione occidentale del Paese.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *