• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Sci

Heather Mills verso le Paralimpiadi di sci, compra chalet in Austria

Heather Mills sugli sci
Heather Mills sugli sci

VIENNA, Austria — E’ decisa, Heather Mills, ad entrare nella nazionale paralimpica di sci che nel 2014 disputerà le Paralimpiadi invernali a Sochi. L’ex modella ed ex moglie di Paul McCartney ha addirittura comprato uno chalet da 1 milione e 400 mila sterline nel cuore delle Alpi Austriache, per potersi allenare di più negli sport invernali.

Che la Mills volesse partecipare alle Paralimpiadi di Sochi 2014 era un’indiscrezione già circolata qualche mese fa. Ora, arriva la notizia che la celebrità inglese si sta allenando per la nazionale di sci. E l’acquisto di questo chalet di lusso in uno dei più lussuosi ski resort austriaci – il nome però non è stato svelato -, conferma le sue “agguerrite” intenzioni.

Secondo voci ancora da confermare, si tratterebbe di uno chalet con almeno 8 stanze, non lontano dal comprensorio di Goldek am Millstatter, che ospita la pista nera più lunga delle Alpi.

“All’inizio mi avevano chiesto di entrare nella squadra di ciclismo – ha detto la Mills – ma quello sport mi annoiava troppo. Così mi sono chiesta se non fossi stata troppo vecchia per lo sci e ho iniziato ad allenarmi”.

L’allenatore della nazionale, Dave Chugg, ha dichiarato che la Mills, nonostante fosse fuori-quota per l’età, aveva le capacità e la determinazione per entrare in squadra e l’ha così sottoposta ad un periodo di prova. Purtroppo, lo scorso gennaio, la Mills è caduta durante una gara di sci per beneficienza, una 24ore a Schladming, in Austria, riportando un brutto infortunio al ginocchio. A quanto pare le speranze non sono perdute e la Mills vuole recuperare il tempo perso con un allenamento intensivo.

La Mills, 42 anni, aveva perso un piede nel 1993, dopo essere stata investita da una moto della polizia che rispondeva ad una chiamata d’emergenza. La gamba le fu amputata sotto il ginocchio e lei, con il risarcimento ricevuto, fondò la Heather Mills Health Trust che raccoglie fondi per le protesi e per le persone che hanno subito amputazioni, specialmente bambini.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *