• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Usa, tenda travolta da valanga: trappola mortale per due sciatori

avalancheSALMON, Usa — Sono stati ritrovati sotto 5 metri di neve i due sciatori scomparsi sulle montagne americane del Grand Teton National Park. Secondo le prime ricostruzioni i due, che si erano recati lassù per un’ultimo weekend di scialpinismo, sono stati probabilmente travolti da una valanga mentre si trovavano nella loro tenda.

I due dispersi, Walker Pannell Kuhl, 27 anni, e Gregory Seftick, 31 anni, erano andati nel Grand Teton per passare un weekend di sci fuoripista sotto il Nez Perce Peak. Lunedì, quando Seftick non si è presentato al lavoro, senza avvertire, è scattato l’allrme.

Le ricerche sono proseguite per tutta la settimana: decine di uomini, con elicotteri e cani da valanga, hanno pattugliato in lungo e in largo la zona dove i due volevano passare il weekend, senza trovarne traccia. Soltanto sabato notte i cani hanno individuato una traccia: nel giro di alcune ore i rangers, scavando, hanno individuato i corpi. Era la mattina di Pasqua.

Secondo gli ufficiali del parco, i due sono stati probabilmente travolti mentre dormivano. I loro corpi, infatti, erano ancora dentro i sacchi a pelo. La tenda si trovava ad oltre 5 metri di profondità: oltre alla valanga, sopra si sono posati quasi 3 metri di neve fresca caduta sulla montagna lo scorso weekend.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.