• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Primo Piano

Alpinismo a Lecco, stasera appuntamento con Ron Fawcett

Ron Fawcett negli anni 70
Ron Fawcett negli anni 70

LECCO — Va in scena uno dei volti storici dell’arrampicata inglese stasera a Lecco, in occasione della serata alpinistica organizzata dal gruppo Gamma. Ron Fawcett, 55 anni, protagonista delle scalate sportive degli anni ’70, presenterà in sala Ticozzi la sua storia e l’autobiografia con cui si è aggiudicato il Boardman Tasker Prize 2010 per la letteratura di montagna, scritta con Ed Douglas.

La serata, dal titolo “Sono nato per arrampicare” si terrà stasera, 28 aprile, a Lecco ore 21 in Sala Ticozzi, via Ongania. L’ingresso è di 5 euro, come per tutte le serate organizzate dai Gamma con i più grandi volti dell’alpinismo internazionale.

Fawcett ha vinto il premio letterario, un anno fa, per l’autobiografia “Rock Athlete”, pubblicata in Italia da Versante sud con titolo “Mi chiamavano Banana fingers”. Si tratta di una narrazione avvincente di coraggiose ascensioni a partire da quando, ancora adolescente, andava creando istintivamente un nuovo modo di arrampicare e di come finì per spingere oltre i limiti di questo sport. Alcune delle sue vie, come Lord of the Flies e Strawberries, sono ancora considerate sfide estreme oggi, a trent’anni di distanza.

Fawcett fu anche uno dei primi climber capaci di fare di questo sport una professione. Dopo il suo momento d’oro, negli anni ’80 Fawcett ha passato il testimone ad un altro grande protagonista della scena mondiale, ospite a Lecco qualche mese fa: Jerry Moffatt.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *