• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Politica, Primo Piano

Cartelli bilingue: spuntano i pittogrammi

Luis Durnwalder in costume
Luis Durnwalder in costume

BOLZANO — Pari e patta. La diatriba sui cartelli bilingue e la toponomastica è arrivata alla fase finale. E la soluzione trovata finora, all’insegna del compromesso, è davvero singolare: verranno introdotti dei pittogrammi.

In pratica le denominazioni “lago”, “sentiero”,”vetta”, “malga” e così via, saranno sostituiti con simboli. Sempre che qualcuno non abbia ancora qualcosa da eccepire, del tipo: ma la croce in cima alla montagna è germanica o di Malta?

Nel frattempo proseguono nella massima riservatezza le trattative tra il governatore Luis Durnwalder e il ministro Raffaele Fitto sulle proposte della commissione paritetica.

Il vicepresidente della giunta Christian Tommasini (Pd) ha ribadito che ”tutti cercheranno una soluzione condivisa”.

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.