• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Gallery, L'approfondimento, Multimedia

Share Everest 2011: tutte le foto, dalla conferenza stampa a Colle Sud

Conferenza stampa Share Everest 2011 MIUR
Conferenza stampa Share Everest 2011 MIUR

I protagonisti della nuova avventura sul tetto del mondo. Il fascino dell’Everest. La scienza ai limiti dell’estremo. Ecco una gallery fotografica dedicata alla spedizione Share Everest 2011, che partirà dall’Italia venerdì 22 aprile. Potete vedere le immagini della conferenza stampa di presentazione tenutasi a Roma, presso la sede del Miur, alla presenza del Ministro Gelmini, e quelle che ritraggono la squadra e l’obiettivo della missione in partenza.

Si tratta di un ritorno a quota 8000 metri sull’Everest, per ripristinare la stazione meteorologica installata a Colle Sud nel 2008 dal Comitato Evk2Cnr. Punta di diamante del progetto di monitoraggio climatico ambientale internazionale Share (Stations at High Altitude for Research on the Environment), la Aws South Col è la prima della storia ad effettuare misure meteorologiche continue da terra a quella quota.  La missione si svolgerà in stretta collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il CNR e porterà di nuovo l’eccellenza italiana nella ricerca scientifica d’alta quota sulla montagna più alta del mondo nell’anno del 150esimo anniversario dell’unità nazionale.

A capo della spedizione ci sarà Agostino Da Polenza, presidente del Comitato EvK2Cnr, che coordinerà i lavori dal Laboratorio Osservatorio Piramide, installato a 5.050 metri di quota sulle pendici dell’Everest. Sul campo opereranno gli Gianpietro Verza (responsabile delle stazioni di monitoraggio del Comitato EvK2Cnr) e gli alpinisti Daniele Bernasconi, 39 anni, presidente dei Ragni di Lecco, e Daniele Nardi, 35 anni, di Sezze (LT). A loro il compito di lavorare a quota 8000 per ripristinare la stazione, e di raccontare la missione con immagini e fotografie.  La supervisione scientifica è di Paolo Bonasoni dell’Isac-CNR (coordinatore del progetto SHARE)  ed Elisa Vuillermoz (responsabile dei progetti ambientali del Comitato EvK2CNR).

 

no images were found

 

no images were found

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Che bello vedere il nome del nostro Paese promosso nel mondo da quella parte di italiani che ci rendono ancora orgogliosi. Erano anni che non tornavo sulle pagine del vostro sito internet e devo constatare che avete fatto passi da gigante, il sito è diventato bellissimo e molto più facile da consultare, complimenti!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.