• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Primo Piano

Alpinismo: la Cina crea una squadra ufficiale. Con una firma italiana

La squadra a Lanxess
La squadra a Lanxess

AOSTA — Un team di alpinisti scelti dal governo cinese, allenati da Thomas Bubendorfer e attrezzati di materiali italiani, firmati Grivel, saranno i primi alpinisti “ufficiali” cinesi. Per la prima volta il governo cinese decide di puntare in maniera ufficiale sullo sport della montagna e di iniziare un percorso che possa portare dei giovani cinesi e tibetani, nati all’ombra dell’Himalaya, a diventare guide di alta montagna.

 

Thomas Bubendorfer è uno dei più famosi alpinisti al mondo in solitaria, uno sportivo che ha fatto dell’estremo la sua sfida. A soli 21 anni aveva già realizzato 30 solitarie. Per primo ha salito l’Eiger in sole 4 ore e 50 minuti (il team inglese che era con lui ci impiegò 3 giorni)e la parete Nord del Cervino in 3 ore e 50 (il team giapponese che era con lui ci impiegò 5 giorni).

Bubendorfer, che collabora da diversi anni con l’azienda valdostana, è stato contattato dalla Ctma (Chinese Tibetan Mounteneering Association) per formare alcuni giovani, scelti tra i migliori alpinisti cinesi e tibetani. Due membri del team hanno già fatto parte della spedizione di scalatori cinesi che hanno portato nel 2008 la fiaccola olimpica sul monte Everest in occasione delle olimpiadi di Pechino.Già allora la spedizione aveva utilizzato materiali Grivel.

Sei giovani alpinisti cinesi e tibetani hanno trascorso due settimane in Austria a febbraio per imparare a  salire le cascate di ghiaccio. Con loro c’erano un esponente del governo, da un giornalista e da un operatore della televisione cinese.

Il programma della neonata squadra alpinistica cinese è ambizioso, ed è già stato definito. Il prossimo autunno il team si riunirà in Tibet per una formazione sull’apertura di nuove vie su montagne di oltre 6.000 metri: per l’esattezza tenteranno la scalata di 5 cime vergini  (tre ancora senza nome) ad alta difficoltà.

Il prossimo anno, la squadra, insieme ad alcuni membri del governo e ad alcuni media selezionati, verrà a Courmayeur per tentare alcune vie dure sul Monte Bianco. Dopo questo allenamento il team tenterà una cima di 7.500 metri ancora inviolata in Tibet.

 

Fiaccola olimpica sull'Everest
Fiaccola olimpica sull'Everest

fiaccola olimpica sull'everest
Fiaccola olimpica sull'Everest

Avantashi su cascata in Austria
Avantashi su cascata in Austria
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.