• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Piolet d'or al via: l'elite dell'alpinismo si raduna ai piedi del Bianco

Chamonix
Chamonix

CHAMONIX, Francia — “La montagna mi ha insegnato a non barare, a essere onesto con me stesso e con quello che facevo. Se praticata in un certo modo è una scuola indubbiamente dura, a volte anche crudele, però sincera come non accade sempre nel quotidiano”. Questa frase di Walter Bonatti sintetizza al meglio i valori su cui si fondano i Piolets d’Or, il più prestigioso premio di alpinismo a livello mondiale, la cui 19/a edizione si aprirà domani.

Per quattro giorni i campioni dell’alta quota, di ieri e di oggi, si raduneranno a Courmayeur e a Chamonix, ai piedi del Monte Bianco, per celebrare le imprese del 2010. In lizza per l’ambita ‘piccozza’ ci sono sei team e 16 alpinisti, provenienti da Stati Uniti, Norvegia, Giappone, Gran Bretagna, Francia e Belgio. Le loro audaci imprese hanno portato all’apertura di nuove vie sulle montagne dell’Alaska, del Canada, dell’India, del Nepal, della Cina e della Groenlandia. Inoltre Courmayeur incoronerà – dopo Walter Bonatti nel 2009 e Reinhold Messner nel 2010 – lo scozzese Doug Scott nell’elite degli scalatori di tutti i tempi assegnandogli il Piolet d’Or alla carriera.

Tra le riunioni della giuria (presieduta da Greg Child) e le varie cerimonie, ci sarà spazio anche per proiezioni di filmati, un mini salone del libro, e soprattutto due interessanti conferenze a Courmayeur, la prima dedicata al nuovo bivacco hi-tech ‘Gervasutti’ sul ghiacciaio del Freboudze (che sarà anche l’occasione per ricordare il “Fortissimo’ scalatore friulano) e la seconda all’alpinismo ‘extra-ordinario’ per raccontare le ultime grandi imprese in solitaria di tre alpinisti e due freerider. A fare da contorno giornalisti, televisioni, esperti di alta quota e semplici appassionati di montagna.

Domani alle 18 primo appuntamento “ufficiale” all’Espace Tairraz di Chamonix con l’apertura della kermesse a cui interverranno Fabrizia Derriard e Eric Fournier sindaci dei comuni ai piedi del Monte Bianco.

Scarica il programma completo del Piolet d’Or

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.