• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Arrampicata sportiva, Primo Piano

1700 iscritti a un mese dal via: si alza la febbre del Melloblocco

Melloblocco
Melloblocco

VAL MASINO, Sondrio — Mancano solo 30 giorni al via dell’ottava edizione del Melloblocco, il raduno internazionale di boulder che richiama ogni anno in Val Masino e Val di Mello migliaia di sassisti da tutto il mondo. E il numero di iscritti ha già superato la soglia dei 1700, tra cui spiccano grandi nomi dell’arrampicata.

Il Melloblocco è in programma tra giovedì 5 e domenica 8 maggio 2011. Centinaia i percorsi che aspettano gli appassionati di boulder, puliti e tracciati dagli organizzatori della manifestazione. A tutti i partecipanti verrà consegnato il “pacco manifestazione” che contiene, oltre alla maglietta Melloblocco ed altri gadget, la preziosa mappa delle diverse zone di arrampicata. Per i boulder più difficili è in palio un montepremi da dividere tra quanti riusciranno a risolverli. Tutti i partecipanti parteciperanno al sorteggio di speciali premi a sorpresa al termine della cerimonia di premiazione di domenica pomeriggio.

Da segnalare il “Mellobaby”, sassismo per i più giovani e per le scolaresche in compagnia di Guide Alpine, organizzato nella giornata di venerdì 8 maggio.

L’arrampicata sui più affascinanti e divertenti boulder della zona, ingrediente fondamentale del raduno, sarà “condita” da tre giorni di musica, concerti, mostre, video ed eventi al “Melloblocco Village”, allestito presso il Centro Polifunzionale della Montagna. Non solo: quest’anno con il Melloblocco Sound musicisti, percussionisti e danzatori saranno sul campo, a dare il tempo alle scalate fino al tramonto.

Come ogni anno, la strada sarà chiusa al traffico durante i giorni della manifestazione. Gli spostamenti saranno garantiti dalla efficientissime navette del Melloblocco, che anche sotto questo aspetto regalerà a tutti i partecipanti una tre giorni davvero immersi nella natura.

Info www.melloblocco.it

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.