• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Primo Piano, Turismo

Poca neve: cala il turismo in Svizzera

Turismo in calo in Svizzera
Turismo in calo in Svizzera

BERNA, Svizzera — Cala il turismo in Svizzera nei primi due mesi dell’anno. I dati provvisori diffusi dall’Ufficio federale di statistica indicano una flessione del 7,7 per cento sia sul fronte dei visitatori stranieri sia nazionali.

Nel primo caso la diminuzione ha riguardato soprattutto i turisti provenienti dai paesi europei, Germania in testa. La causa, in buona parte dal cambio sfavorevole euro-franco. Crescono invece il numero dei pernottamenti di turisti asiatici, arabi, giapponesi e cinesi.

La tendenza negativa dei pernottamenti complessivi è confermata sul periodo gennaio-febbraio 2011. Maggiormente penalizzate le regioni di montagna, Grigioni in testa. Un calo da imputare alla scarso innevamento del mese di febbraio, sostengono gli esperti.

Solo il Canton Ticino registra dati in controtendenza, con una progressione dei pernottamenti nei primi due mesi di quest’anno rispetto all’anno scorso.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *