• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Freestyle, Primo Piano, Sci

Freeride e freestyle: giovani pronti a dare spettacolo sulle Alpi

The North Face Ski Challenge
The North Face Ski Challenge

LUGANO, Svizzera — Neve fresca, evoluzioni da brivido e tanto sport: lo spettacolo è assicurato con la The North Face Ski Challenge 2011: una gara che vedrà “scendere” fuoripista i migliori giovani freeskier di tutta Europa tra gennaio a marzo del prossimo anno. In palio, un contratto di sponsorizzazione di un anno con due delle più celebri aziende sportive di montagna, la The North Face e la Gore-tex.

La gara, giunta alla sua quinta edizione, è dedicata ai giovani tra i 12 e i 20 anni nati in Europa, che non siano già sponsorizzati a livello sportivo. In palio, infatti, c’è il titolo di  “Rookie Freeskier of the Year” che garantisce un contratto di sponsorizzazione di 12 mesi come un vero e proprio atleta The North Face.

Due gli step da superare. Prima le qualificazioni, che si svolgeranno a Flachauwinkl, in Austria, il 29-30 gennaio 2011; a Åre, in Svezia, il 12-13 febbraio e a Chamonix, in Francia, il 26-27 febbraio. I qualificati si sfideranno sulle nevi della Val Thorens, Francia, dove il 25-27 marzo è in programma la finale. Ma questi weekend non saranno solo di sport estremo: in ogni tappa verranno organizzate dimostrazioni sulla sicurezza in montagna e la difesa dalle valanghe, proiezioni del film Free Radicals e test di prodotto.

Le categorie di gara saranno quattro: Kids (12-13 anni), Teens (14-15 anni), Kings (16-18 anni), Queens (12-18 anni). E, novità assoluta per l’edizione 2011, la categoria Emperors (19-20 anni). Il giudice della finale sarà il celebre freerider Sage Cattabriga Alosa, atleta del The North Face e membro dell’International Atomic team.

Oltre alla gara sulla neve, l’iniziativa promuove anche un concorso online, che premia i migliori video di freeride e freestyle: i due vincitori avranno una wildcard per le finali

Info: www.thenorthfaceskichallenge.com

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.