• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
L'approfondimento, Le vignette

Erwin Stricker, un addio firmato Fabio Vettori

Addio a Erwin Stricker - vignetta di Fabio Vettori
Addio a Erwin Stricker - vignetta di Fabio Vettori

BOLZANO — Una pazza discesa tra i paletti con un cavallino di neve. E’ con questa vignetta che Fabio Vettori ha voluto porgere l’ultimo saluto ad Erwin Stricher, “cavallo pazzo” della Valanga Azzurra scomparso la settimana scorsa e salutato ieri al Castello di Pienzenau di Merano con una grande manifestazione organizzata dalla famiglia.

Canti, immagini, racconti, cibo e vini locali. Questi gli ingredienti della manifestazione di ieri, che ha visto la partecipazione di centinaia di persone. A porgere l’ultimo saluto al grande sciatore italiano, c’erano parenti, amici, ex-compagni di squadra e molti rappresentanti della Fisi tra cui il presidente Giovanni Morzenti.

“Abbiamo vissuto una giornata emozionante e commovente allo stesso tempo – ha detto Morzenti alla stampa –. E’ stato toccante ricordare un amico come lui avrebbe voluto”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *