• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Sentiero del Curò: escursionista stroncato da infarto

BERGAMO — Un uomo di 63enne è morto per un arresto cardiaco questa mattina sul sentiero per il Rifugio Curò, sopra l’abitato di Valbondione, in provincia di Bergamo.

La disgrazia è avvenuta intorno alle 11.15. già in mattinata l’escusionista aveva detto agli amici di avere un malessere generale, prima di partire per la saliti al rifugio, ma aveva deciso allo stesso di compiere quella gita in montagna. L’uomo stava camminando lungo il sentiero quando all’improvviso si è accasciato al suolo. Immediato il soccorso degli escursionisti che erano con lui. Mentre questi prestavano la prima assistenza, veniva chiamato il 118.

Sul luogo è stato inviato un elicottero del soccorso sanitario. Al suo arrivo i medici del velivolo hanno tantato di rianimare il poveretto ma le sue condizioni ormai erano disperate. L’uomo è spirato sul posto ed è stato trasportato direttamente al cimitero di Valbondione. Il rifugio Curò

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *