• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Alpinisti passano notte all'addiaccio sulla Torre Innerkofler

Il Dente. la Torre Innerkofler e la Punta Grohmann
Il Dente. la Torre Innerkofler e la Punta Grohmann (foto courtesy www.madia.it)

BOLZANO — Hanno passato una notte all’addiaccio a tremila metri di quota ma sono sani e salvi i due alpinisti rimasti bloccati ieri in Alto Adige.

I due, un tedesco e una francese, avevano deciso di compiere un’ascensione sulla Torre Innerkofler, poco distante da Selva in Val Gardena.  Purtroppo, al momento di cominciare la discesa i due hanno perso completamente l’orientamento. L’ora era tarda e il sole è tramontato. Impossibile tentare una discesa notturna. I due quindi hanno deciso di passare la notte lassù, bivaccando.

Fortuna ha voluto che il tempo non fosse del tutto inclemente. I due sono tornati a valle stamani, alle prime luci dell’alba.

Articolo precedenteArticolo successivo

7 Comments

  1. non vedo dove sia la notizia. La possibilità di un bivacco va tenuta sempre in cosiderazione e con essa l’abbigliamento necessario.

  2. Signori, che abbiano avuto una disavventura a 3000 metri è una notizia o no? Che poi si sia conclusa per il meglio non fa che deporre a favore di chi utilizza un’adeguata attrezzatura per andare in montagna. Il che fa anche un po’ di pedagogia, se non vi dispiace…

  3. concordo pienamente con Marco Furlani, oggigiorno uno non può passare una notte in parete che già si ritrova sul giornale, per cosa poi…?

  4. Concordo con Furlani. Da che mondo è mondo i bivacchi imprevisti sono sempre successi. Non è di sicuro una notizia degna di nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *