• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Ritrovato l'escursionista disperso sulla Becca di Luseney

Bivacco Reboulaz sulla Becca di Luseney (Photo Montagneinvalledaosta.com)
Bivacco Reboulaz sulla Becca di Luseney
(Photo Montagneinvalledaosta.com)

NUS, Aosta — E’ stato ritrovato la notte tra martedì e mercoledì, l’escursionista bresciano disperso dalla sera prima nel vallone della Becca di Luseney, la montagna valdostana situata tra la Valpelline, la Valtournenche ed il Vallone di Saint-Barthélemy. L’uomo, un 73enne, era scivolato dal sentiero procurandosi alcune ferite.

L’allarme era scattato martedì sera intorno alle 8.30 quando alcuni escursionisti che si trovavano nella zona lo avevano sentito urlare aiuto. Il 73enne era infatti, caduto dal sentiero che porta al bivacco Reboulaz, posto a 1737 metri di altezza sulla Becca di Luseney, la montagna che arriva a 3.504 metri di quota.

Gli uomini del Soccorso alpino, la Protezione civile e i Carabinieri si sono messi sulle sue tracce e nella notte l’hanno ritrovato. L’escursionista è stato quindi accompagnato all’ospedale Umberto Parini di Aosta dove sono state riscontrate contusioni lievi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.