• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Cercatore di funghi muore sull'Appennino romagnolo

Monte Falterona (Photo Parks.it)
Monte Falterona
(Photo Parks.it)

SAN PIERO IN BAGNO, Forlì-Cesena — Tragico incidente ieri mattina sull’Appennino Romagnolo. Un cercatore di funghi è morto nei boschi del Monte Falterona, la montagna di 1654 metri, cadendo per oltre 200 metri e andando a sbattere contro alcuni spuntoni di roccia. Gli uomini del Soccorso alpino l’hanno ritrovato ai piedi un costone roccioso.

La vittima, 67 anni nativo di Castrocaro e residente a Cesena, era partita la mattina molto presto per andare in cerca di funghi insieme a un amico. I due avevano lasciato la macchina al parcheggio di Fangacci, nel Comune di Badia Prataglia e si erano diretti sul sentiero 227, in verso la località La Lama.

In prossimità dei pendii del Ponte Penna i due si sono separati: sono usciti fuori dal sentiero e si sono inoltrati nel bosco. Non si vedevano ma riuscivano a sentirsi a vicenda, finché a un certo punto, intorno alle 8.30, uno dei due non ha più risposto all’altro. Circa tre ore dopo sono partite le operazioni di ricerca condotte dalla stazione Monte Falterona del Soccorso alpino e dal Corpo Forestale dello Stato.

Raggiunto l’amico che aveva dato l’allarme, i soccorritori hanno setacciato il percorso e, intorno alle 15, hanno individuato il corpo senza vita dell’uomo. Si trovava alla base di un costone roccioso dove è probabilmente finito dopo oltre 200 metri di caduta, dopo aver sbattuto contro gli spuntoni di roccia.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *