• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Pakistan: aereo con 150 persone a bordo si schianta contro una montagna

Il luogo del disastro
Il luogo del disastro

updated ISLAMABAD, Pakistan — Tragedia aerea sulle montagne del Pakistan. Un aereo della compagnia Airblue è precipitato nei pressi di Islamabad. A bordo del velivolo, partito da Karachi e diretto nella capitale pachistana, viaggiavano 146 passeggeri e sei membri dell’equipaggio. Non ci sarebbero superstiti.

L’aereo, un Airbus A320, per cause ancora da accertare si è schiantato sulle colline che circondano la capitale. Testimoni hanno riferito di averlo visto volare molto basso prima di schiantarsi al suolo nella zona di Margalla Hills.

La televisione pakistana ha mostrato le immagini della zona dell’incidente e dell’intervento degli elicotteri. Contrariamente a quanto annunciato dalle autorità pakistane, non ci sono superstiti. Subito dopo il disastro il ministro dell’Interno, Rahman Malik, aveva detto che almeno cinque persone erano stata ritrovate vive sul luogo dell’incidente. Ebbene, in tarda mattina è arrivata la smentita:non ci sono sopravvissuti, sebbene la rete indiana Ibn-Cnn abbia parlato di 45 superstiti senza conferme ufficiali.

Scampato al disastro invece un funzionario di banca che doveva essere sull’aereo e che invece, a causa del maltempo ha deciso di non partire.

Al momento dello schianto, nella zona imperversava una fitta nebbia, accoppiata a forte pioggia. Per questo, i soccorsi sul luogo del disastro sono stati oltremodo difficili.

In un primo momento le autorità pachistane hanno diffuso la notizia dell’incidente a un piccolo jet. Poi hanno dovuto drammaticamente correggersi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.