• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Poli, Primo Piano

Groenlandia: Schaeli, Gietl e Kopp verso una bigwall inviolata

Groenland Expedition
Groenland Expedition

ITTOQQORTOORMIIT, Groenlandia — Un’inviolata bigwall nella parte orientale della Groenlandia. Questo l’obiettivo di Roger Schaeli, Simon Gietl e Daniel Kopp, partiti pochi giorni fa per una nuova avventura alpinistico-esplorativa. Il team vuole aprire una via in stile alpino, e successivamente salirla in libera.

La bigwall si trova in una zona completamente selvaggia, è alta 1400 metri e non sarebbe mai stata scalata da nessuno. Secondo i programmi gli alpinisti dovrebbero tentare la salita nella seconda metà d’agosto.

A compiere l’impresa saranno il 32enne svizzero Schaeli, che ha in curriculum diverse notevoli scalate, come quelle in Patagonia su Torre Egger, Cerro Torre e Cerro Standhardt, e alcune prime ascensioni nelle Alpi occidentali e in India. L’austriaco Kopp e l’altoatesino Gietl, entrambi giovani e forti arrampicatori.

Sono partiti il 26 luglio per la Groenlandia, con oltre due milioni di chilometri quadrati, la più grande isola del nostro pianeta. Una volta arrivati a nord gli alpinisti dovranno affrontare, prima della montagna prescelta, anche problemi di natura logistica ed ambientale, vista la scarsità di strade e infrastrutture atte a facilitare gli spostamenti.

“Il viaggio per arrivare ai piedi della parete è di per sé già una spedizione – ha dichiarato Schaeli entusiasta dello spirito d’avventura che caratterizza l’impresa -. Sono le condizioni ideali per una sfida alpina come piace a noi”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.