• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Primo Piano

Riapre la funicolare Ritom dopo il guasto di mercoledì

Funicolare di Ritom (Photo Funiforum.org)
Funicolare di Ritom (Photo Funiforum.org)

Updated – PIOTTA, Svizzera — Ha ripreso il servizio di trasporto la funicolare di Ritom, che dal paese di Piotta, nella Valle Leventina, porta al lago di Ritom. La teleferica era rimasta chiusa dopo il guasto tecnico di mercoledì 21, per il quale erano rimaste bloccate, a circa 300 metri dalla stazione di arrivo, una ventina di passeggeri.

Secondo quanto riferito dalla scoietà che gestisce la Funicolare Ritom, la teleferica ha riaperto ieri anche se con capacità ridotta a 30 persone e con orario speciale. Fino a nuovo avviso infatti, dovrà viaggiare a velocità ridotta di 2 invece di 2,7 metri al secondo.

La funivia parte dal fondo valle nel paese di Piotta, situato a 1.007 metri di altitudine, e arriva nei pressi del lago. E’ lunga 1.369 metri e, con una pendenza massima dell’87.8 per cento, è una delle funicolari più ripide del mondo.

Mercoledì 21 luglio, intorno alle 3 del pomeriggio, la teleferica si era bloccata a circa 300 metri dall’arrivo in stazione. I passeggeri erano stati fatti scendere ed accompagnati dai Vigili del fuoco dell’Alta Leventina lungo le scale di servizio fino alla stazione d’arrivo a Piotta, mentre coloro che al Ritom attendevano di scendere a valle, erano stati trasportati con un pullmino.

Fortunatamente la funicolare si era fermata in un punto facilmente raggiungibile dai soccorritori, e quindi i passeggeri non avrebbero corso rischi. Secondo la stessa società che gestisce l’impianto era stato registrato un problema tecnico ai motori presso la stazione di partenza di Piotta.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *