• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Carnia, escursioniste salvate dopo notte all'addiaccio

Veduta del Monte Sernio in Carnia
Monte Sernio

PAULARO, Udine — Due turiste austriache sono state recuperate ieri mattina dal Soccorso alpino dopo aver trascorso una notte all’addiaccio sulle montagne della Carnia. Le due donne, di 68 anni, stavano facendo un’escursione nel vallone Nuviernulis, nella zona del monte Sernio, quando sono state sorprese dal buio e sono rimaste bloccate in quota.

Le donne, 68 anni di nazionalità austriaca e residenti a Feldkirchen, hanno passato la notte all’addiaccio in alta quota, tra domenica e lunedì scorso. Le due escursioniste infatti, erano partite domenica per una gita nella zona del vallone Nuviernulis, vicino al monte Sernio, la vetta delle Alpi Carniche alta 2.187 metri.

Sono state sorprese dal buio quando erano ancora in montagna e non hanno potuto fare rientro a valle. Intorno alle 20 hanno chiamato aiuto con il cellulare ed è scattato l’allarme. Gli uomini del Soccorso alpino di Moggio Udinese, la Guardia di Finanza e i Carabinieri di Tolmezzo le hanno recuperate ieri mattina.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *