• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Everest, Julia Roberts produrrà un film su Mallory

Primo piano dell'alpinista inglese George Mallory
George Mallory

NEW YORK, Stati Uniti — Si chiamerà “Mallory” e sarà il film prodotto da Julia Roberts sulla vita di George Mallory. La casa di produzione della celebre attrice americana infatti, ha affidato la regia a Shekhar Kapur che svolgerà le riprese tra l’Inghilterra e il campo base dell’Everest. La figura dell’alpinista esploratore inglese sarà inquadrata soprattutto nell’ambito familiare, nel suo difficile barcamenarsi tra famiglia e alpinismo, tra la moglie e la montagna più alta del mondo.

Dopo il film sul climber Aaron Ralston diretto da Danny Boyle, è in arrivo sul grande schermo un’altra pellicola dedicata ai personaggi dell’alpinismo. Questa volta il protagonista è George Herbert Leigh Mallory, l’alpinista inglese che nel 1924 morì sul monte Everest insieme al compagno Andrew Irvine nel tentativo di arrivare in vetta per la prima volta.

Anche in questo caso le premesse sono d’eccezione. Prima di tutto la casa di produzione, l’americana Red Om Film, di proprietà dell’attrice premio Oscar Julia Roberts. Secondo quanto riferisce la rivista Variety infatti, l’ex Pretty woman ha voluto impegnarsi in questo progetto insieme alla Science + Fiction di Kevin Townsend.

La regia sarà di Shekhar Kapur, diventato celebre in Occidente per aver diretto “Elizabeth” nel 1998 ed “Elizabeth: The Golden Age” nel 2007. E poi ovviamente il personaggio, protagonista di uno dei più grandi misteri della storia dell’alpinismo.

Il corpo di George Mallory fu ritrovato 11 anni fa, nel marzo 1999 da una spedizione sponsorizzata dalla BBC. Lo scorso febbraio lo storico Tom Holzel ha annunciato di aver localizzato quelli che probabilmente potrebbero essere i resti di Irvine, suo compagno di cordata di quella terribile scalata del giugno del ’24. Sono quindi tornati alla ribalta questi due grandi nomi del primo alpinismo novecentesco, e il desiderio di fare chiarezza su una vicenda intricata come la loro è oggi più vivo che mai.

La figura di Mallory infatti, sarà vista nel suo aspetto psicologico più conflittuale, quello dell’ossessione per il tetto del mondo e le difficoltà di conciliare tale sentimento con la sua famiglia. La decisione di scalare l’Everest, i due tentativi prima del terzo definitivo, le conseguenze che queste scelte ebbero sul suo matrimonio, saranno quindi punti focali.

Il film, che si intitolerà Mallory”, sarà ambientato tra l’Inghilterra della fine della Prima Guerra Mondiale e il campo base dell’Everest. Non si hanno attualmente notizie su chi vestirà i panni di Mallory, ma si sa che le riprese dovrebbero iniziare a breve.

Related link
Mistero Everest: trovato il corpo di Irvine?

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *