• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Everest, Mondinelli e soci a campo 2

LHASA, Tibet — Soffia ancora una forte bufera sulla Nord dell’Everest. Stamattina, Silvio Mondinelli e compagni sono saliti a 7.700 metri, dove hanno lasciato tutto il materiale necessario per campo 2. Ma sono dovuti scendere immediatamente: “c’è un vento pazzesco che ti porta via”, raccontano gli alpinisti.

Everest parete Nord, alpinista sale a campo 2
Everest Nord - verso campo 2 Photo courtesy www.gnaromondinelli.it

Mondinelli, Michele Enzio, Abele Blanc e Marco Camandona sono partiti ieri mattina dal campo base e hanno pernottato a campo 1, installato pochi giorni fa a settemila metri. Da lì, racconta Mondinelli, prendono persino i cellulari.

“Stamattina siamo saliti a campo 2 – racconta l’alpinista -. Siamo saliti a 7.700 metri e, come da programma, abbiamo lasciato il deposito pronto per la prossima salita. Ma siamo scesi subito: c’è un vento pazzesco, che ti porta via. Adesso siamo a campo uno e proseguiamo nella discesa”.

“Stiamo tutti bene ma oggi siamo un po’ stanchi – prosegue l’alpinista -. A 7000 metri non abbiamo dormito, nè mangiato e bevuto molto. Ma appena arrivamo al base un bel birrozzo e recuperiamo tutto!”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *