• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Gallery

Heinz e Schaeli sulle pareti Usa

immagine generica

LOS ANGELES, California — Dalle Red Rocks a El Capitain, dallo Zion National Park alla Sequoia National Forest, fino ai Buttermilk Boulder. Hanno toccato tutti luoghi storici dell’arrampicata statunitense Roger Schäli e Christoph Hainz, che hanno concluso nelle scorse settimane il loro “Usa Road Trip” durato 4 settimane. Ecco le spettacolari immagini delle loro scalate sulle vie più classiche delle più belle pareti yankee.

La cordata svizzero-altoatesina, che già aveva dato spettacolo sulla Nord dell’Eiger aprendo la via Magic Mushroom, quest’anno ha voluto ripercorrere la storia dell’arrampicata negli Stati Uniti, cimentandosi – ovviamente con successo – su vie con difficoltà fino al 7a, 7b o addirittura l’8a. Qualche esempio? Moonlight Buttress nello Zion Nationalpark, Seperate Reality nello Yosemite, salita in rotpunkt, e The Romantic Rockwarrior nei Needles.

“Il livello di The Romantic Rockwarrior è lo stesso di Moonlight Buttress – racconta Schali -. Qui ci sono dei colori semplicemente incredibili: giallo brillante, nero, beige. L’ambiente selvaggio e isolato dell’area The Needles, che occupa una vastissima zona della Sequoia National Forest, trasforma la scalata in un’avventura davvero indimenticabile”.

no images were found



Foto courtesy www.salewa.it, www.ldlcom.it

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.