• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Benessere

Acque benefiche delle Dolomiti

immagine generica

Nel cuore delle Dolomiti trentine, nella splendida Val di Fassa, esiste un’oasi dedicata alla salute del corpo e alla bellezza. Le terme di Dolomia sfruttano le benefiche acque di Alloch, note fin dall’antichità per le loro doti terapeutiche, e propongono interessanti trattamenti estetici e curativi. Il tutto all’ombra di alcune tra le più belle montagne del mondo.

Le acque termali del "bagn da tof" di Alloch delle Terme Dolomia sono l’unica sorgente solforosa del Trentino e sono note fin dall’antichità, dal 1493. Sgorgano dalle rocce sedimentarie del Bellerophon del gruppo dei Monzoni, con una speciale composizione inalterata nel tempo.

Hanno infatti proprietà solfuree, solfato calciche, magnesiache, fluorate. In termini terapeutici sono ottime per la cura dei problemi gastro intestinali, delle vie respiratorie, osteoarticolari, di insufficienza venosa, per la purificazione della pelle.

Oltre all’aerosol terapia, alle cure idropiniche e ai bagni di fanghi, si possono provare percorsi antistress e rivitalizzanti. I cicli durano uno o più giorni. 

Per chi ama i trattamenti di bellezza, ci sono poi delle formule anti età, anti cellulite, di mantenimento e di purificazione della pelle. E poi una ricca gamma di massaggi estetici e di rilassamento, delle tipologie classiche e orientali per il viso e per il corpo.

Per rigenerare il corpo e la mente, e concedersi una vacanza rilassante, le Terme Dolomia sono l’ideale. Sorgono a Pozza di Fassa, nel cuore delle Dolomiti Ladine. Sono immerse in un paesaggio incantato, con vista diretta sul Vajolet, sul Gruppo del Sella e della Marmolada.

      
Valentina d’Angella

 

documentprint mail-to
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.