• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Parchi

Karakorum Trust, il parco del K2

immagine generica

Il Central Karakorum National Park (CKNP), voluto dal Governo Pakistano con una legge del 1993, è un territorio montuoso di 10.000 km² che si estende dal Passo del Kunjerab al confine con l’India. Cuore del CKNP è il K2 (8.611m), la seconda vetta più alta della Terra, attorno al quale sorgono il Broad Peak (8.047m), il  Gasherbrum I (8.068m) e Gasherbrum II (8.035m) e molte cime oltre i 7.000m.

Scrigno della maggiore riserva d’acqua dolce del Paese,  comprende il più esteso sistema glaciale al di fuori delle regioni polari, formato dal Siachen, 75 km, il Baltoro, 57 km, ed il Hispar-Biafo, 122 km.

Zona ambita da trekkers e alpinisti di tutto il mondo per la spettacolare posizione geografica, il patrimonio culturale e la biodiversità, questo territorio rappresenta un bene da proteggere, in quanto area remota fragile (cfr. Agenda 21, Cap. 13).
Decine di missioni esplorative e scientifiche condotte tra queste montagne dal Prof. Ardito Desio contribuirono all’istituzione del Parco, ma è rimasto tale solo sulla carta: il CKNP, ancor oggi, risulta sprovvisto sia di un piano di gestione, che di personale.

L’ecosistema montano è fragile e diversi fattori strutturali ostacolano lo sviluppo sostenibile del Paese: sfruttamento non sostenibile delle risorse, normativa obsoleta e inefficace, potere decisionale frammentato, scarsa tradizione di pianificazione.

Una corretta gestione delle risorse naturali e dei flussi di visitatori è fondamentale per trasformare il CKNP in una concreta occasione di sviluppo economico per l’intero Paese. La strategia di Karakorum Trust si sviluppa in a quattro principali ambiti di intervento (cooperazione, scienza, ambiente e comunicazione) e si fonda sul seguente filo conduttore: implementazione di un sistema di individuazione, attivazione e coordinamento di progetti per lo sviluppo della zona del CKNP, concreta implementazione del Central Karakorum National Park (CKNP) e sviluppo sostenibile del Karakorum Centrale.

Per saperne di più: www.evk2cnr.org

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *