• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Itinerari

Valtellina: tra sentieri e castelli

immagine generica

Tra la Valtellina e il Canton Ticino, sulle mulattiere e passando per gli antichi castelli della costiera dei Cech: nei giorni di festa primaverili niente di meglio di una gita sui sentieri di montagna. Partenza da Traona, in provincia di Sondrio, e arrivo a Pianezzo e a Bioggio, in Svizzera. Un percorso tra storia e natura per scoprire la Bassa Valle e le antiche vie di comunicazione. Quelle dei nostri avi.

L’itinerario parte da Traona, e va alla scoperta della costiera dei Cech. Risale la suggestiva strada in ciottolato che arriva alla frazione di Pianezzo, poi prende il sentiero che porta Chiesa di San Giovanni. Da qui raggiunge l’abitato di Bioggio: niente di meglio che una bella sosta, per mangiare sui prati e poi riprendere la via di ritorno. Scendendo si passa dalla Chiesa di San Giovanni e dal Castello di Domofole.

Immersi nella splendida natura delle valli tra la Valtellina e il Canton Ticino, scoprirete scorci sorprendenti e sentieri di antica tradizione. Un piacere insomma, sia culturale che escursionistico, adatto a tutti, adulti e bambini, perchè non richiede grande impegno fisico o una particolare preparazione atletica.

Il percorso si fa comodamente dalla mattina al pomeriggio. Se volete approfittare delle vacanze del Primo Maggio potete aggregarvi alla giornata organizzata dai giovani della rivista “Le Montagne Divertenti", intitolata "Sui sentieri dei nostri nonni". L’escursione, rivolta ad amanti della montagna di tutte le età, partirà giovedì mattina alle 8.30 dalla Chiesa di Sant’Alessandro a Traona, dove il ritorno è previsto per le 16.   
  
   

        
          Valentina d’Angella

documentprint mail-to
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.