• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Monte Rosa, muore sulla ovest del Castore

immagine

GRESSONEY, Aosta — Un alpinista spagnolo di 24 anni è morto questa mattina sul versante ovest del Castore, nel massiccio del Monte Rosa. Pare che intorno a mezzogiorno sia scivolato sul ghiaccio, precipitando per 300 metri. La vittima era in montagna insieme ad un amico, ma i due camminavano slegati.

L’alpinista sarebbe precipitato per circa 300 metri sul ghiaccio. Non si conoscono al momento i dettagli dell’incidente, nè si sa a che altezza fossero della montagna. Certo è che i due alpinisti si trovavano sul versante ovest del Castore, e quindi stavano affrontando la via normale che sale dalla val d’Ayas.

Il soccorso alpino valdostano e i militari delle Fiamme Gialle della stazione di Cervinia hanno ricevuto la chiamata di allarme intorno a mezzogiorno e mezzo. I soccorritori sono arrivati sul posto e hanno recuperato l’altro alpinista, che essendo slegato dalla vittima, è rimasto illeso.

La salma del 24enne sarà trasportata nella camera mortuaria del cimitero di Champoluc. Poi quando arriverà il nullaosta del magistrato verrà rimpatriata in Spagna.

Venerdì scorso, sempre sul Castore, erano morti tre alpinisti francesi, due donne e un uomo. I tre erano però stati colti dal maltempo, ed erano precipitati lungo la via normale che sale sulla cresta sudest.

Valentina d’Angella

Foto courtesy of Francesco Rai

Related link
Tre morti sulla normale del Castore

    

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.