• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Appennino, parapendio in un dirupo

ROCCASECCA DEI VOLSCI, Latina — Brutta avventura ieri per un parapendista austriaco in volo nei cieli sopra Roccasecca dei Volsci, sui colli dell’Appennino. L’uomo, di nazionalità austriaca, si era appena lanciato quando il parapendio ha perso quota, precipitando in un dirupo.

Martin Gaumman Muller, 49 anni, era in compagnia di altri 16 turisti provenienti dalla Germania, dall’Austria e dalla Svizzera, giunti sull’Appenino laziale per godere delle sue dolci alture e lanciarsi col parapendio. Il gruppo ieri mattina si era recato sulla montagna di Roccasecca dei Volsci, nella nota località Monte Curio, per spiccare il volo dalla sua pista.
  
Poco prima di mezzogiorno è stata la volta del parapendista austriaco. L’uomo ha volato per qualche centinaio di metri, poi qualcosa è andato storto e il parapendio ha iniziato a precipitare: ha perso velocità, si è abbassato vertiginosamente finchè non è caduto in un dirupo. 
  
Il parapendista è rimasto impigliato ad alcuni spuntoni di roccia contro i quali aveva sbattuto. Subito sono stati avvisati i soccorsi: l’ambulanza del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri sono arrivati in fretta sul luogo dell’incidente.
      
Dopo aver tagliato i fili del parapendio, Gaumman Muller è stato liberato e adagiato a terra sulla lettiga. L’elicottero dei vigili del fuoco di Ciampino poi, l’ha recuperato con il verricello e l’ha trasportato a Latina. Da qui un’ambulanza ha trasportato il ferito a Roma.
         
Attualmente sembra che il parapendista austriaco non sia in gravi condizioni: non avrebbe infatti riportato serie fratture, e sembra anche che al momento del ritrovamento fosse lucido e vigile.
 
 
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *