• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Friuli: 36 escursionisti bloccati nella neve

CAVE DEL PREDIL, Udine — Brutta avventura la notte scorsa sulle Alpi friulane per 36 turisti olandesi. Il numeroso gruppo, ieri pomeriggio, di ritorno dall’escursione ha perso il sentiero ed è rimasto bloccato in una zona con la neve troppo alta. Questa mattina la protezione civile ha potuto avviare le operazioni di soccorso.

Secondo le prime ricostruzioni i 36 turisti olandesi erano partiti ieri dalla Slovenia per un’escursione in quota. Nel pomeriggio avevano raggiunto le Alpi friulane: in località Sella Mogenza, vicino al lago di Cave del Predil, in provincia di Udine, qualcosa è andato storto e si sono ritrovati in difficoltà.
    
Durante la discesa infatti, devono aver sbagliato sentiero e sono finiti in una zona piena di neve dalla quale non sono più riusciti a proseguire. Con il passaggio bloccato non hanno potuto far altro che chiamare aiuto e aspettare che i soccorsi potessero intervenire.
           
Così hanno trascorso la notta in alta quota, a 1600 metri. Questa mattina presto però, gli uomini della Protezione Civile li hanno raggiutni sul posto, e hanno avviato le operazioni di soccorso.
 
 
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *