• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Unterkircher e soci sfidano la Nord del GI

BOLZANO — Di nuovo in campo, di nuovo una grande sfida. Per tentare di vincere la parete inviolata di un ottomila. Karl Unterkircher, Daniele Bernasconi e Michele Compagnoni, protagonisti della grandiosa scalata alla Nord del GII l’anno scorso, questa primavera tenteranno di salire in vetta al Gasherbrum I, dall’imponente versante nord. Con loro, ci sarà anche l’alpinista altoatesino Walter Nones. Ecco il videoservizio di Montagna.tv.

Sarà un’avventura eccezionale, che promette di lasciare tutti col fiato sospeso, così come era accaduto l’anno scorso con la spedizione al GII. Questa volta però la sfida si chiama GI, scalato dalla parete nord: un’impresa tentata da altri in passato, ma ancora mai riuscita a nessuno. 
   
A compiere la salita sarà la stessa squadra – Karl Unterkircher, Daniele Bernasconi e Michele Compagnoni – a cui quest’anno si è aggiunto l’alpinista carabiniere altoatesino Walter Nones, che nel 2004 con gli stessi compagni aveva salito il K2. Il gruppo, che ha annunciato la spedizione in conferenza stampa a Bolzano, partirà a fine maggio: arriveranno in aereo in Pakistan e da qui raggiungeranno il versante cinese del GI.
    
La montagna in questione è alta 8065 metri. Se la salita alla vetta del versante sud non è generalmente considerata tra le più difficili,. Ma tutt’altra cosa è scalarlo da nord. "La parete nord del Gasherbrum I ci ha attratto molto – ha dichiarato Unterkircher – sappiamo che è stata tentata qualche volta…vorremmo fare un tentativo anche noi".
    
"Questi ragazzi sono davvero dei bravi alpinisti – ha commentato Agostino Da Polenza – Karl e Daniele torneranno sulla montagna e sono sicuro che sarà vetta anche per Michele, che l’anno scorso l’ha mancata solo per un soffio. Anche il quarto poi, Walter Nones, è una vecchia conoscenza: insieme sono una bella squadra. Sarà un altro bel risultato per loro e per l’alpinismo. Un alpinismo esplorativo d’altri tempi".
     
Il GI insomma, promette di essere un’avventura dalle grandi emozioni, che come sempre Montagna.tv seguirà passo passo, per regalarvele tutte. 
 
 
 
Valentina d’Angella
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.