• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri

Nepal, il “feroce” riappare in pubblico

immagine

KATHMANDU, Nepal — Alla stregua del mullah Omar, di lui si narrano leggende e in pochi conoscono il suo volto. Il comandante in capo dei ribelli maoisti nepalesi Prachanda ha fatto oggi una rarissima apparizione in pubblico in un incontro nel sud del Nepal. 

Il comandante maoista, noto anche come "il feroce", avrebbe partecipato a un incontro pubblico con i vertici della rivolta a Makwanpur. Lo sostiene un portavoce dei ribelli.  
 
Prachanda ha detto che i ribelli "smuoveranno cielo e terra per far sì che abbiano successo i
colloqui con il governo", volti a porre fine alla guerra civile in corso da 10 anni. Il "feroce" (nella foto Bbc) vive in clandestinità dal 1996. 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *